L’intelligenza artificiale rientra nell’informatica o nell’ingegneria dell’informazione?

L’intellegenza artificiale comprende molteplici discipline come l’informatica, l’informatica, la scienza comportamentale, l’elettronica e la meccanica. D’ora in poi, l’intellegenza artificiale non rientra nell’informatica e nell’informatica, ma è il contrario (l’informatica e l’informatica rientrano in alcune applicazioni dell’IA).

Quando devi parlare del dominio di un’area di studio, sia l’informatica che l’informatica occupano la stessa proporzione. L’intelligenza artificiale è lo studio per rendere i sistemi più intelligenti o più intelligenti degli esseri umani per occupare una parte del carico di lavoro che gli esseri umani non sono in grado di fare, quindi l’informatica e l’informatica costituiscono una parte fondamentale delle macchine nell’implementazione dei dati e nell’acquisizione di informazioni rispettivamente.

Se la scienza dell’informazione non esistesse, al giorno d’oggi non avremmo l’apprendimento automatico. Allo stesso modo, la maggior parte delle applicazioni dell’IA sarebbe stata impossibile senza l’informatica – l’idea dell’IA è nata solo da questo!

Inoltre, ci sono altre discipline come la scienza comportamentale che sono necessarie per comprendere i potenziali risultati dell’attuazione dell’IA, incorporando le tendenze umane nell’intelligenza artificiale, ecc.

Per quanto ne so, il dominio dell’ingegneria informatica si occupa di cose che vanno dalla progettazione di singoli microprocessori alla progettazione di algoritmi complessi per risolvere i problemi del mondo reale e l’Ingegneria delle scienze dell’informazione è il dominio che impiega quegli algoritmi sviluppati nel dominio CS per archiviare / analizzare / recuperare i dati.

Quindi, l’intelligenza artificiale che non è altro che algoritmi sviluppati per far sì che i computer risolvano questi problemi, che attualmente gli umani sono bravi. Quindi, questo è chiaramente un sotto-flusso di informatica.