Cosa faresti con un quarto di valutazioni degli insegnamenti davvero pessime (per una ragione un po ‘giustificata – un’enorme crisi familiare)? Li nasconderesti ai futuri datori di lavoro o li inseriresti nel tuo portafoglio e diresti la verità quando ti verrà chiesto?

Non mentire mai in una situazione di intervista. La verità ti raggiunge sempre e le persone con cui stai parlando hanno essenzialmente sentito così tante cazzate nel corso degli anni che saranno in grado di capirti in pochissimo tempo.

Quindi non nascondere nulla. Alla domanda, dì solo la verità. Fai attenzione a non essere troppo criptico (penseranno che stai nascondendo qualcosa) ma non condividere troppo (non c’è bisogno di descrivere la crisi familiare, dicendo che ce n’era uno è abbastanza).

Per i punti bonus, puoi pensare a questa situazione e a come gestirla meglio in futuro. Se le cose sono fuori dal tuo controllo, assicurati di enfatizzare che ti hanno insegnato come affrontare questo tipo di cose e passare a un ottimo trimestre. Se sono cose che sono state in qualche modo sotto il tuo controllo, scopri cosa ti ha insegnato su te stesso e come evitare questo tipo di cose in futuro (cioè non eri motivato a causa di x, quindi hai ottenuto una valutazione negativa).

Spero che questo aiuti 🙂