Perché gli ingegneri del software tendono ad entrare in ufficio così tardi? Molti arrivano alle 11 o più tardi, poi lavorano più tardi la sera.

È possibile che ciò sia in parte dovuto al fatto che molti di loro hanno DSPS (sindrome della fase del sonno ritardata), spesso indicato anche come DSPD (disturbo della fase del sonno ritardato).

A seconda della fonte, DSPS è definito come il fatto che il proprio programma di sonno sia spostato verso la fine della giornata o che abbia giorni più lunghi di 24 ore, portando ad andare a dormire più tardi, svegliarsi più tardi, fino a quando questo non si scontra con obblighi sociali (sia espliciti, come orario di lavoro, o implicito, come pranzare a mezzogiorno).
Secondo questa definizione, ciò potrebbe in linea di principio portare quelle persone a “fare il giro completo” con il loro programma del sonno (non mi è stato diagnosticato il DSPS, ma sospetto che potrei averlo e una volta sono andato al punto di partenza quando sono rimasto una settimana da solo senza alcun obbligo).

Secondo Wikipedia (http://en.wikipedia.org/wiki/Del…), la condizione è molto rara tra gli adulti (circa lo 0,15%), ma è abbastanza comune tra gli adolescenti (circa il 7%). Tieni presente che molti ingegneri del software sono giovani adulti e potrebbero quindi essere più sensibili al DSPS.

Secondo questo (http://www.supermemo.com/article…), tuttavia, esiste una vasta popolazione nascosta di persone con DSPS. Poiché a queste persone vengono imposti orari rigidi, non mostrano segni di DSPS a parte una leggera privazione del sonno, ma sicuramente lo farebbero se rinunciassero alla sveglia.
Molte società di software offrono programmi flessibili ai propri dipendenti, e quindi molti di loro mostrano segni di DSPS.

Inoltre, secondo lo stesso articolo (http://www.supermemo.com/article…):

DSPS è di gran lunga più frequente tra studenti, programmatori, avidi lettori, artisti appassionati, scrittori, tossicodipendenti di giochi per computer, ecc.

Sembra che un alto livello di stimolazione intellettuale incoraggi il DSPS e gli ingegneri del software ne sono sicuramente esposti.

TL; DR
In sintesi, i motivi per cui i programmatori tendono ad avere un programma spostato (almeno se DSPS è la causa) includono:

  • Essere giovani
  • Pianificazioni flessibili presso le società di software
  • Alti livelli di stimolazione intellettuale

Una buona ingegneria del software si concentra e si concentra e una mancanza di distrazioni e interruzioni – idealmente le condizioni favorevoli per entrare e sostenere a lungo lo stato di flusso mentale produttivo. È più tranquillo e ci sono molte meno interruzioni di notte … il che porta a un cambio di orario (andare a letto tardi significa alzarsi la mattina tardi).

Dawn: un’epoca in cui gli uomini della ragione vanno a letto. – il file UNIX fortune (6).

L’obiettivo chiave di un ingegnere informatico (qualsiasi ingegnere che non sta eseguendo operazioni) è il risultato del suo lavoro – quando il software su cui si lavora non è importante quanto lo è entro la scadenza.

La maggior parte degli sviluppatori di software che si mettono al lavoro più tardi di altri sono:

Giovani + Non sposati = Nessun figlio

Inoltre, possono praticamente cavarsela lavorando con qualsiasi programma perché la creazione di software (bene) di solito richiede lunghe ore di lavoro e la cultura aziendale lo consente.

Quindi, privi di qualsiasi reale incentivo / motivazione per entrare presto in ufficio, passano naturalmente a un programma successivo e si sentono bene per il fatto che possono – mentre la maggior parte degli altri non può.

Ma una volta che crescono e fondano una famiglia, ognuno di loro viene presto in ufficio. A parte il fatto che la casa diventa una distrazione ancora maggiore dell’ufficio, è difficile mantenere lo stile di vita sfasato quando una forza della natura ti sveglia costantemente e senza fallo al mattino presto ogni giorno.

Nella mia esperienza, trovo che lavorare fino a tarda notte per “finire” il compito / problema a portata di mano non è in realtà il bisogno della mancanza di distrazioni o di rimanere nella “zona”. Il codice scritto nella “zona” funziona magnificamente e raramente presenta bug. Tuttavia, il codice scritto tra le ore 24:00 e le 4:00 di solito richiede circa la stessa quantità di tempo per districare e farlo funzionare il giorno successivo. Probabilmente sono più i tratti della personalità del DOC che fanno sì che uno sviluppatore faccia qualcosa a tarda notte (anche se probabilmente sarebbe meglio prendere una pausa). Combinato con zero incentivi per svegliarsi presto il giorno seguente, il ciclo si ripete e la cultura si propaga.

Preferisco lavorare da solo ed è più facile fare quello di una notte, quindi a meno che non sia esplicitamente richiesto di lavorare in “ufficio” ore faccio la maggior parte della mia codifica tra le 20:00 e le 03:00 con le 22:00 in poi il punto debole. Se sto lavorando a un problema davvero interessante, probabilmente inizierò un po ‘prima e continuerò fino alle 05:00, ma quelli generalmente non sono problemi di lavoro 🙂

Quando scrivo codice durante le ore diurne di solito indosso le cuffie e ascolto la musica rock che conosco dentro e fuori (Hawkwind, Iron Maiden, Sisters of Mercy, ecc.). Questo fondamentalmente sintonizza il mondo esterno e mi permette di concentrarmi completamente. È anche molto improbabile che passerò più di circa 5 ore a scrivere codice poiché questa sembra essere la mia soglia di esaurimento.

Di notte lavoro molto di più, ed è meno soggetto a errori.

In genere preferisco utilizzare le ore diurne per attività incentrate sulle persone, progettazione architettonica o semplicemente per il tempo “me” per rilassarsi dopo diversi giorni di lavoro con le persone.

Ho avuto pochissimi datori di lavoro che si sono sentiti a mio agio con le mie abitudini di lavoro, motivo per cui ora lavoro per me stesso.

Non posso parlare per tutti, ma parlando per me stesso – tendo a lavorare fino a tardi, come discusso nelle altre risposte. Per il fattore di distrazione, mi piace lavorare quando è tranquillo. Non riesco ad ascoltare la musica mentre lavoro, quindi non riesco a spegnere il resto del mondo con esso. (Chiedo: in che modo la maggior parte delle persone è in grado di lavorare o fare altre cose mentre ascolta la musica in sottofondo?)

Inoltre non riesco a smettere di lavorare a un orario fisso. Non lascerò irrisolti piccoli problemi – che tende a trascinarsi, ovviamente. Problemi più grandi che non posso risolvere in un giorno, non li lascerò finché non li avrò analizzati a sufficienza. Quindi, questo mi fa lavorare più tardi. Poi, lo compenso al mattino.

Dalla mia esperienza, molti ingegneri del software sono nottambuli perché tendono ad iniziare un altro ciclo di lavoro a fine giornata e quindi non possono fermarsi una volta entrati nella “zona”. Una volta che sei nella zona e sei convinto che una certa soluzione è a portata di mano, è più che probabile che continui a lavorare fino al completamento del lavoro.

Ciò è più probabile che accada se riesci a portare a casa il lavoro, come spesso accade in questi giorni. Sono arrivato a casa, ho cenato con la famiglia, mi sono rilassato un po ‘, poi ho ricominciato a lavorare intorno alle 22:00 e ho continuato fino alle 4:00 o più tardi senza nemmeno rendermi conto di quanto tempo fosse arrivato.

Lavorare di notte significa che sei libero dalle normali distrazioni sul posto di lavoro e questo porta a una produttività molto maggiore; venire a lavorare fino a tardi è solo un effetto collaterale di questa abitudine.

Non lo fanno, o almeno non tutti.

C’era una certa verità che si poteva fare la maggior parte del lavoro dopo le 17 quando tutti gli altri andavano a casa, quindi finire alle 20 era la strada da percorrere – l’ho fatto – ma è tutto un po ‘Dot.com bubble v1. 0 (ricordo nel 1999/2000 a partire dalle 11:00, finendo alle 20:00, bevendo fino a mezzanotte, ripetendo). Al giorno d’oggi le parti interessate sono un po ‘più informate, quindi è meno necessario. Gli ingegneri sentono di doverlo fare per evitare che il management abbia un manager davvero, davvero schifo.

Posso essere in ufficio in qualsiasi momento tra le 8:00 e le 9:45 a seconda di cos’altro succede nella mia vita. I miei colleghi sono uguali. Finché tutti sono in piedi, nessun problema.

Ad alcune persone piace stare alzati fino a tardi e lavorare fino a tardi. Ad alcune persone piace iniziare presto e finire presto. Le persone che iniziano presto e lavorano fino a tardi sono tazze che si esauriranno: l’ho visto decine di volte e l’ho fatto da solo più di una volta.

Uno dei vantaggi dell’ingegneria del software è a parte le riunioni nelle ore centrali (normalmente dalle 10 alle 16 sono i limiti delle riunioni), il tempo può essere piuttosto flessibile. Le pause pranzo di 2 ore vanno bene finché il lavoro viene svolto.

Ciò significa che le persone a cui non piace / adatta facilmente la macinatura 9-5 potrebbero essere attratte più da essa rispetto ad altri lavori (come gestione, vendita al dettaglio, ecc.), E quindi ci sono più mattinieri e più principianti attratti da ancora.

Per noi ucraini, è semplice.
Principalmente siamo assunti da clienti internazionali. Per noi, vengono dagli Stati Uniti. La differenza di fusi orari è di 10 ore, quindi tutte le chiamate skype sono programmate quando le persone negli Stati Uniti si svegliano e arrivano in ufficio. Le persone dei nostri clienti sono gentili con noi e le chiamate avvengono principalmente (iniziano) alle 6-7 di sera, che sono le loro 8-9. Per gli altri team in cui i clienti non sono così comprensivi e accomodanti, le chiamate potrebbero essere programmate per le nostre 20-21. Quindi, cosa succede se sei un mattiniero e entrerai in ufficio alle 8?

Giusto.
Lavorerai per circa 12 ore di fila.
Non è una prospettiva molto buona, quindi è per questo che la maggior parte delle persone preferisce aggirare questo programma spostando questioni familiari / commissioni al mattino.

Alcuni ingegneri software (la maggior parte?) Lavorano più efficacemente di notte. Quindi, di solito lavorano di notte e si svegliano tardi il giorno dopo.

Il giorno è pieno di distrazioni: TV, Facebook, Internet, Giochi … che rendono difficile concentrarsi.

Vedo il tempo come fluido, fugace e meglio speso se non lo spreco cercando di adattarmi al programma di qualcun altro. Inoltre, la maggior parte dei programmi sono arbitrari, inutili, limitano notevolmente la libertà / flessibilità e sono in atto non per garantire che il tempo sia usato bene, ma per dare a qualcuno un senso di prevedibilità, certezza e controllo (a spese di tutti gli altri).

Se sono nella zona e sto facendo progressi, non voglio trascinarmi via da quello che sto facendo per prepararmi al lavoro. Se non ho voglia di alzarmi dal letto e preferirei iniziare a lavorare più tardi nella giornata, allora voglio essere in grado di farlo. Se succede qualcosa, voglio che la flessibilità sia in grado di affrontarlo in quel momento, piuttosto che doverlo rimandare, perché devo andare a lavorare in un determinato momento.

Inoltre, in alcuni giorni è ovvio che ci saranno infinite distrazioni / interruzioni sul lavoro e l’unico modo per fare qualcosa è farlo prima di entrare.

Infine, tendo ad essere in ritardo per le cose in generale. Non sono sicuro del perché, ma ne sono consapevole e cerco di sistemare le cose in modo che non abbiano importanza.

Posso parlare solo per me stesso, ma sono abbastanza sicuro che la stessa cosa valga per la maggior parte di noi.

Il motivo diretto per cui sono sempre “in ritardo” dal lavoro è perché ho bisogno delle mie 8 ore di sonno. Tutti nel mio ufficio che non sono SE vanno al lavoro almeno alle 8:00. Arrivo in ufficio tra le 9:00 e le 9:30. In realtà è davvero difficile per me lavorare così “presto” e devo costringermi ad andare a dormire a mezzanotte. In questo modo mi sveglio alle 8:00 e sono necessarie 1 – 1,5 ore per prepararmi e mettermi al lavoro. Comunque rimango in ritardo al lavoro e faccio molto più lavoro durante il giorno. Se non riesco a dormire quasi 8 ore, non sarò in grado di svolgere una quantità ragionevole di lavoro, non sarei affatto produttivo.

Quindi la ragione diretta è il mio ciclo del sonno. Ora potresti chiedermi, perché non vado a dormire alle 11 o alle 10, mi alzo prima e mi metto al lavoro in tempo. Questo perché non riesco ad addormentarmi così presto. Non sono abbastanza stanco. Non sono un lavoratore fisico. Gli allenamenti che faccio dopo aver finito in ufficio non sono sufficienti per farmi addormentare così presto.

Inoltre non sono nemmeno stanco mentalmente. Non sto dicendo che sarei in grado di lavorare fino a mezzanotte, no. Il cervello è un organo piuttosto sorprendente e ci consente molte cose. Ad esempio, dopo 9-10 ore di lavoro, sono ancora in grado di sviluppare nuovi programmi, studiare alcune cose nuove, ma queste devono provenire da un altro campo rispetto al mio lavoro. Sono uno sviluppatore Python, quindi dopo il lavoro uso raramente quel linguaggio per qualsiasi motivo. Preferirei migliorare le mie capacità di sviluppo Android, le mie abilità in C #, prendo alcuni consulenti online in vari campi che mi interessano, ma non uso quasi mai Python. Gioco raramente e, se lo faccio, non li gioco per più di 1-2 ore. Ma penso che non ci siano problemi.

Prima ho detto che a mezzanotte devo costringermi ad andare a dormire. Questo perché è il momento in cui riesco ad addormentarmi senza ore angoscianti nel letto 🙂 ma per me la cosa ottimale sarebbe se un giorno consistesse non 24 ma 25-26 ore. Se mi alzo alle 8 del mattino, mi sento stanco all’una dopo mezzanotte. Avrei comunque bisogno delle mie 8 ore di sonno, quindi mi sarei svegliato alle 9. Andrei a dormire alle 2 ecc. Puoi indovinare lo schema.

Ho alcuni amici che in realtà giocano non solo a Starcraft, ma a qualsiasi altro gioco. Non devo menzionare che nessuno di loro è un ingegnere del software, perché non migliora se stesso nell’ingegneria del software. Sono giocatori molto più bravi di me, io sono ingegneri software molto più bravi di loro. Ma va bene così. Vogliono farlo, voglio farlo. Ovviamente potrebbero esserci delle eccezioni in quanto sempre qualcuno può essere un ottimo SE e anche un ottimo giocatore, ma non è il caso medio.

Ciao,

Penso che non si possano etichettare tutti gli ingegneri del software come “lavoratori in ritardo”. È fortemente condizionato dalla tua personalità. Funzionerà per un ingegnere del software, ma non per l’altro.

Uno avrà bisogno di più sonno, ma potrebbe non essere necessario per il “early bird”. Lavoro in un’azienda in cui è normale che gli sviluppatori lavorino la mattina presto (7am, 8am) – è causato dal fatto che vogliono terminare il loro lavoro prima.

Personalmente penso che iniziare la giornata in anticipo ti dia più possibilità. Ma se hai gestito il tuo modo di affrontare i tuoi doveri e il tuo lavoro e dormire qualche ora in più, è del tutto accettabile.

Inoltre, questo grafico potrebbe anche essere una risposta alla tua domanda 🙂

Non sono un ingegnere informatico, ma un ingegnere di rete / sistema, ma penso che le mie abitudini siano simili.

Ci sono varie ragioni per questo dal mio punto di vista:

1. È più facile concentrarsi di notte quando altre persone riposano e dormono e quindi possiamo concentrare i nostri sforzi su qualsiasi programma / software / codice su cui stiamo lavorando senza che altre persone ti interrompano per altri lavori e attività.

2. La maggior parte degli ingegneri / sviluppatori ha un “progetto collaterale” che gli piace fare dopo l’orario di ufficio e non può farlo durante il lavoro, quindi può iniziare solo dopo essere tornato a casa / fuori dal lavoro. (O alcuni potrebbero portare a casa il lavoro perché pensano meglio di notte). Il problema è una volta che iniziamo con qualcosa, e una volta che siamo nella zona, continueremo a farlo fino a quando non ci imbattiamo in un blocco stradale o non ci stanchiamo troppo. Quindi questo tende a portare a mezzanotte passate.

3. Non sapevo che fosse in realtà un disturbo, ma come menzionato da Adrien. Alcuni di noi tendono a cambiare il nostro programma lentamente ma prevedibilmente più tardi e più tardi, dormiremo più tardi dopo aver provato a risolvere un pezzo di puzzle di programmazione, per poi svegliarci più tardi il giorno successivo. Anche più tardi il giorno dopo perché siamo partiti tardi oggi e abbiamo più energia per durare più tardi, per poi dormire anche più tardi del primo…. Continuiamo a farlo fino a quando il nostro capo non ci dice “Il tuo ritardo è inaccettabile”, e quindi ridimensioniamo al tempo meno accettabile e tentiamo di attenerci. Ma nel processo veniamo privati ​​del sonno perché dormiamo più tardi ma non ci svegliamo più tardi.

Ci sono più motivi, ma i primi 2 sono i motivi reali, principalmente perché è più facile concentrarsi, e in secondo luogo perché perdiamo la cognizione del tempo quando ci concentriamo su un progetto interessante.

C’è una ragione. Stiamo cercando di rompere gli schemi.

L’idea di lavorare secondo i programmi è sbagliata per l’ingegneria del software! Crea semplicemente una cultura del lavoro in determinate ore, indipendentemente da ciò che fai, non dice se è produttivo o no, e quindi significa anche che, se lavori secondo i programmi, partirai anche alle 17/06, indipendentemente dal problema, e questo è male.

Penso che la cultura debba cambiare e stia lentamente cambiando. Noi ingegneri del software lavoriamo per obiettivi / piano. Quindi perché limitarci all’orario, se abbiamo dormito troppo, abbiamo problemi con il traffico / treni, e allora? possiamo lavorare fino a dopo o lavorare più velocemente e in modo più produttivo.

Ciò che è importante non è quante ore lavori, ma ore produttive e raggiungere obiettivi. Quindi se stai raggiungendo i tuoi obiettivi e sei produttivo perché il somoene vuole limitarti ad esso.

Inoltre tendiamo ad essere nottambuli, quindi siamo più produttivi di notte e restiamo più tardi a giocare / leggere / lavorare.

Ma anche lavorare 8 ore non significa che sei produttivo. L’ingegneria del software dovrebbe cambiare e dovrebbe riguardare il raggiungimento degli obiettivi e non la pianificazione, l’unica cosa che dovrebbe essere programmata sono riunioni interne ed esterne.

Perché rispetto a esperti di marketing / venditori / IT / Supporto tecnico / molte altre professioni, il loro lavoro è più basato sui risultati rispetto ad altre persone. Un commesso potrebbe dover essere tra le 8 e le 5. Spesso uno sviluppatore non ha gli orari prestabiliti, a condizione che siano disponibili per parlare con il proprio team ad un certo punto della giornata e svolgere il lavoro.

Ora pensa ad altri professionisti. Se avessero la possibilità di entrare alle 11 e lasciare 8, sicuramente alcuni di loro lo prenderebbero.

Nella mia esperienza lo stanno facendo soprattutto i giovani. Quelli più maturi (in età, non esperienza di programmazione) come me (41) stanno arrivando come gli altri perché ho figli e altre responsabilità sociali (oltre al lavoro).

E quando lo faccio (sono arrivato in ritardo), lo faccio semplicemente perché posso ed è per me una sorta di comodità.

Vorrei che in ogni lavoro che:

  • Non fornisce assistenza immediata ad altre persone (ad es. Cassiere o segretaria);
  • Non richiede una sincronizzazione fissa con altre operazioni (in quanto gli operai della fabbrica devono farlo, o come spesso un contabile deve consultare immediatamente un altro per procedere); (nella programmazione devi consegnare, ma spesso non è importante se è alle 9 o 10 o il giorno dopo, nessuno sa quando sarà pronto l’altro programmatore ad accettarlo comunque (probabilmente sta facendo qualcosa ed è già in ritardo con 🙂)).
  • Lo “stato d’animo” del lavoratore è importante. Probabilmente puoi fare la riparazione della TV anche se non ne hai voglia (se è il tuo lavoro quotidiano), sarai solo più inefficiente (ci vorrà più tempo) ma alla fine lo farai. Ma è un po ‘più difficile “inventare” qualcosa (piccola ottimizzazione del codice; capire le esigenze del cliente spiegate in un linguaggio volgare; trovare la cura per il cancro) quando non ne ha voglia. Probabilmente sarai inefficiente o totalmente senza successo.

… troverai una quantità significativa di persone che lavorano nel loro tempo libero.
A volte quella sarebbe stata la notte per qualsiasi motivo (nessuna distrazione, il giorno era riservato allo sport / hobby / bambini).

Fondamentalmente, alcuni programmatori lo stanno facendo perché possono. Altri lo farebbero se potessero anche (e alcuni lo fanno, filosofi, scrittori, pittori …).

Perché a loro non piacciono il rumore, le distrazioni, i movimenti o qualsiasi cosa possa interrompere la loro attenzione.

Arrivo alle 11 in ufficio, ma a volte tendo a rimanere 2-3 ore in più rispetto a tutti gli altri, e altre volte, parto alle 18 come tutti gli altri.

Ci sono diversi fattori sul perché mi presenti in ritardo.

– Ho scoperto personalmente che il mio cervello “si sveglia” al 100% intorno alle 2-3 del mattino, e sono in grado di ottenere molto di più in questo stato che in qualsiasi momento della giornata. Direi che durante il giorno sono al 15% di quello che posso fare.
– Comincio a lavorare con un ritmo abbastanza soddisfacente intorno alle 17:00.
– Dopo il mio “lavoro diurno”, lavoro sulle mie aziende / progetti.
– Lavoro / relax / qualunque cosa mi senta fino alle 4-6 di mattina ogni giorno
– Mi sveglio alle 8-9, a volte alle 10 se ho avuto una giornata estenuante.
– Ho delle riunioni / cose da fare prima di presentarmi al lavoro, per le mie compagnie secondarie. (Sono un CEO / CTO per diverse piccole startup)

Questa è solo la mia esperienza e le mie ragioni, ma Adrien Lucas Ecoffet ha già spiegato molto di cosa sto parlando.

Una buona ingegneria del software richiede molte analisi. Qualcosa che non puoi fare di giorno con colleghi rumorosi. Ci sono organizzazioni in cui se non si mescolano verrebbero guardati in basso. Quindi ci sono organizzazioni in cui i gestori vogliono avere il controllo.

Questo spingerà i bravi programmatori a lavorare fino a tardi, l’unica volta che possono entrare nella zona. Questo è anche il motivo per cui le grandi aziende falliscono nell’innovazione, poiché gli innovatori sono nottambuli. Una buona innovazione richiede molta ricerca e libertà, qualcosa che i manager difficilmente comprendono.

Fortunatamente per gli innovatori, le idee che arrivano dal tavolo del manager sono così patetiche che la maggior parte fallisce. Questo è il motivo per cui i bravi ingegneri del software riescono quasi sempre a uscire dal percorso stabilito di salire sulla scala aziendale.

Molti bravi ingegneri software di talento alla fine riescono da soli a fondare la propria azienda o attraverso progetti open source.

Secondo me, si riduce alla cultura organizzativa.

In uno dei migliori negozi in cui ho lavorato, i team leader (che erano anche parte pratica del loro tempo), sarebbero arrivati ​​presto per lavoro (prima delle 8:00) e sarebbero partiti presto (intorno alle 16:00). Ciò ha incoraggiato altri programmatori a venire presto. La cultura era inoltre orientata verso la prevenzione di nottambuli o lunghe ore. Ciò significa che l’ufficio sarebbe generalmente vuoto verso le 18:00. Il personale è stato incoraggiato ad avere una vita al di fuori del lavoro. Naturalmente, tutto ciò è stato reso possibile adottando un regime rigoroso per la gestione del progetto / stima dello sforzo per garantire che i programmatori non stimassero lo sforzo in modo aggressivo. Il modello / prototipazione di sviluppo iterativo ha anche contribuito a educare i programmatori sullo sforzo “reale” necessario per sviluppare i singoli componenti … Detto questo, ci sono state le settimane o due (specialmente vicino alla costruzione) che i team sono stati invitati a mettere più a lungo del solito ore. Abbiamo scoperto che dal momento che il personale non era esaurito (avevamo circa 100 programmatori che lavoravano sulla soluzione in 18 mesi di calendario) e siamo stati in grado di scorrere in queste settimane

D’altra parte, ho anche incontrato la cultura delle lunghe ore. Questo in genere significa che alcune persone stanno in ritardo, di solito con il pretesto di alzare più del codice medio … ma per tutta la durata di un progetto, è discutibile dove effettivamente producano una migliore qualità o un volume più alto.

Questo non è certamente universale; Conosco molti ingegneri del software che arrivano alle 8 o anche prima; generalmente sono quelli che vivono lontani, fanno i pendolari in macchina e vogliono arrivare in ufficio prima dell’ora di punta. Altri vanno dopo l’ora di punta, o portano prima i loro bambini a scuola, o hanno semplicemente preso l’abitudine di dormire e lavorare fino a tardi.

Il vantaggio dello sviluppo del software è che non è qualcosa che deve accadere in momenti specifici. Non importa se il codice è scritto alle 10 o alle 22; ciò che conta è che funzioni. E poiché è un lavoro complesso e creativo che spesso dipende dal programmatore che tiene in mente modelli mentali complessi del software, dipende molto di più da quando la concentrazione, la concentrazione e l’ispirazione del programmatore raggiungono il picco, piuttosto che da quando altre persone si trovano nel ufficio.

I programmatori generalmente non tengono riunioni tutto il giorno e non servono direttamente i clienti, quindi possono permettersi di avere la libertà di cambiare l’orario di lavoro. Naturalmente i programmatori hanno delle riunioni; hanno bisogno di sapere cosa devono costruire, e perché e chi altro è coinvolto. In particolare, i team Scrum hanno la loro riunione giornaliera di stand-up, di solito intorno alle 10 o giù di lì, e in quel caso, arrivare più tardi non è certamente accettabile.

Quindi quanta libertà un programmatore deve davvero lavorare nelle ore che meglio si adattano al proprio ritmo di lavoro, dipende davvero dalle circostanze. Generalmente più programmatori esperti e professionali sono, meglio sono in grado di fare il loro lavoro ad orari abbastanza normali, ma alcuni continuano ad aggrapparsi alla mistica del programmatore notturno.