Se uno sviluppatore di software lavora in modo persistente per non più di due anni di lavoro, ha un impatto negativo su un curriculum? Per quanto tempo si dovrebbe rimanere in un posto di lavoro?

Non esiste una risposta “giusta” a questa domanda, perché circostanze diverse hanno risultati diversi, ma la regola empirica è che il “perché” che hai lasciato è più importante del “quanto tempo”, con l’unico avvertimento che il “perché” deve avere un senso con il periodo che stai fornendo.

Personalmente ho avuto molta fortuna a cambiare lavoro spesso all’inizio della mia carriera. Ho fatto una media di poco più di 1 anno per lavoro per i miei primi 3 lavori di programmazione. L’intervista da allora non è mai stata un problema. Non ho mai avuto problemi ad entrare dalla porta, e una volta che sono stato in grado di spiegare il “perché” per ciascuno, non c’era motivo di preoccupazione (soprattutto, stavo imparando molto rapidamente e legittimamente superavo i miei datori di lavoro). Il mio quarto lavoro di programmazione era con una società di nome familiare di alto profilo, e rimasi lì per 2,5 anni, prima di partire per un’altra società di nome di famiglia di alto profilo.

Penso che il modo giusto di affrontarlo sia quello di essere in grado di spiegare perché hai lasciato ciascun datore di lavoro. Lasciare un lavoro per andare a qualcosa di più stimolante è grandioso. Uscire perché l’ambiente era tossico richiede una formulazione più attenta, in quanto non si vuole badmouth un precedente datore di lavoro. Lasciare un datore di lavoro perché ha interrotto la tua attività lavorativa è molto più difficile da giustificare.

Detto questo, spesso accade anche che molti datori di lavoro non offrano opportunità di crescita professionale, o anche molto in termini di rilanci. In quei casi, partire per nuove opportunità è l’unico modo per spostarsi nel mondo, e farlo ogni 2 anni circa è perfettamente ragionevole. Certo, devi davvero far crescere le tue abilità affinché questo funzioni correttamente.

Un intervistatore intelligente si preoccuperà più di ciò che la persona ha compiuto durante il suo lavoro in ciascun lavoro, in particolare di quelli più recenti, che di quanto tempo è rimasta con ciascun datore di lavoro. E l’intervistatore vorrà parlare con il supervisore tecnico diretto della persona sugli ultimi due lavori per determinare se lui o lei è il tipo di persona che completa incarichi con un lavoro di qualità.

Due anni sono un incarico molto soddisfacente per lavorare in un’azienda. Il CEO di Allied Bank Ltd una volta ha discusso di avere almeno un anno di esperienza da una società e fortunatamente hai due anni di esperienza. È bello averlo però.

https://www.fiverr.com/createdec

Supponiamo che l’ingegnere del software abbia 10 anni di esperienza totale. Supponiamo anche che l’ingegnere cambi lavoro ogni 2 anni e, quindi, abbia avuto 5 datori di lavoro.

La grande domanda dal punto di vista del responsabile delle assunzioni è se l’ingegnere abbia avuto 2 anni di esperienza 5 volte, in altre parole, non sia cresciuto professionalmente. Se l’ingegnere può mostrare aumenti significativi di responsabilità, risultati e altre crescite rilevanti dopo aver cambiato lavoro ogni volta, i responsabili delle assunzioni non saranno necessariamente preoccupati per i frequenti cambi di lavoro.

D’altro canto, i responsabili delle assunzioni desiderano assumere persone che probabilmente rimarranno nell’azienda per più di 2 anni. Sarà difficile per un ingegnere saltellante serale convincere un responsabile delle assunzioni.

Dipende da dove ti stai candidando per un lavoro. In India è spesso considerato negativo, perché la stabilità del lavoro è un po ‘lontana dai mantra tradizionali.

Negli Stati Uniti o in altri paesi occidentali. A nessuno importa, purché tu abbia più di un anno di esperienza.

Se sei stato licenziato per causa da ogni lavoro, sembra molto male.

Ma se tutti i lavori sono appena terminati e ti hanno lasciato andare perché non c’era più lavoro da fare, è normale nel settore del software. Molte aziende sono disposte a spendere molto per uno sviluppatore davvero bravo, ma non lo terranno attivo una volta sviluppato il software.

More Interesting

Quali sono le cose che uno sviluppatore di software dovrebbe conoscere a parte i linguaggi di programmazione?

Sono uno sviluppatore di software. Come posso aiutare le persone (società) a usare le mie capacità?

Quali siti Web dovrebbe visitare un ingegnere del software?

Ho sviluppato abbastanza con C e ora voglio sviluppare un software con una GUI. Che cosa suggerisci?

Non riesco a inchiodare l'aspetto tecnico di un'intervista allo sviluppatore di software. Ho le competenze ma ho problemi con la programmazione della lavagna. Qualche consiglio?

Qual è la differenza tra un consulente tecnico e uno sviluppatore di software?

Chi sono alcune delle migliori aziende / persone di sviluppo software a San Francisco?

È vero che ingegneri, sviluppatori e tester utilizzano principalmente RDBMS Java e Oracle presso la divisione Oracle di Sun Microsystems e Oracle stessa?

È possibile per uno studente CS in Europa trovare un lavoro in una delle migliori aziende negli Stati Uniti?

Perché così tanti "tecnici" (come gli sviluppatori di software) odiano il middle management?

La memorizzazione nella cache (come "fare") quando si scrivono programmi non è realmente coperta da nessuna parte come soggetto in sé. Come posso studiare quest'area in modo globale?

Come viene sviluppato il software di amplificazione del suono?

Quanto dovrei pagare uno sviluppatore per creare un sito Web di social media (non mobile) che includa forum, gruppi e una funzione di messaggistica diretta?

Quali sono le competenze chiave che cerchi in uno sviluppatore di software?

Che tipo di attività hanno trovato gli sviluppatori di software?